Newsletter

Newsletter

Nome
E-mail

close

Chiara Parisi

ChiaraParisi-200x300

Chiara Parisi è attualmente curatrice delle mostre d’arte contemporanea di Villa Medici.
Storica dell’arte contemporanea, Parisi è titolare di un dottorato di ricerca alla La Sapienza di Roma.

Dal 2000 è curatrice di numerose mostre, tra cui il ciclo La Folie de la Villa Médicis. Dirige, dal 2004 al 2011, il Centre international d’art et du paysage de l’île de Vassivière.

Dal 2011 al 2016 è direttrice della programmazione culturale della Monnaie de Paris, dove sviluppa una programmazione ricca di micro e macro eventi, come il Flea Market di Rob Pruitt, che ha riunito oltre 80 artisti, o i progetti di Mohamed Bourouissa e Booba, oppure il concerto di Stockhausen, il Quatuor à cordes avec hélicoptères realizzato dall’Elysian Quartet.

La mostra inaugurale ha celebrato Paul McCarthy e la sua Chocolate Factory, nel 2014. Poi, nel 2015, è stato il turno di Marcel Broodthaers e del Musée d’Art Moderne – Département des Aigles. In seguito, si è tenuta la mostra collettiva Take Me (I’m Yours) con Christian Boltanski e Hans Ulrich Obrist, che ha riunito 44 artisti di tutte le generazioni. All’inizio del 2016, si sono succedute le mostre di Jannis Kounellis e Bertrand Lavier & Raymond Hains.

A ottobre 2016, il suo ciclo di mostre si conclude con la più grande mostra europea di Maurizio Cattelan: Not Afraid of Love.
Nel 2013 Chiara Parisi è stata nominata dal Sindaco di Parigi direttrice artistica della Nuit Blanche, che ha riunito 45 progetti in tutta la città, tra cui quelli di Chantal Akerman, Cai Guo-Qiang e Félix González-Torres.