Newsletter

Newsletter

Nome
E-mail

close

Roberta Tenconi

Tenconi_2ok

Roberta Tenconi
Curatore

Luogo di nascita:

Data di nascita:

Roberta Tenconi è Curatore presso Pirelli HangarBicocca, Milano, dove ha recentemente curato le personali di Petrit Halilaj “Space Shuttle in the Garden” e “GDM
– Grand Dad’s Visitor Center” di Laure Prouvost. I prossimi progetti includono mostre di Rosa Barba e Matt Mullican e una riedizione della collettiva “Take Me (I’m Yours)”, orginariamente curata da Hans Ulrich Obrist e Christian Boltanski alla Serpentine Gallery di Londra nel 1995.
Parte del team curatoriale della 55. Biennale di Venezia “Il Palazzo Enciclopedico”, in cui è stata Assistente curatore per la ricerca artistica e i progetti speciali, tra il 2006 e il 2015 ha lavorato  alla Fondazione Nicola Trussardi come Assistente curatore e responsabile dei progetti speciali, organizzando e collaborando a varie mostre di artisti internazionali tra cui, Jennifer Allora & Guillermo Calzadilla, Pawel Althamer, Tacita Dean, Peter Fischli e David Weiss, Cyprien Gaillard, Paul McCarthy, Paola Pivi, Pipilotti Rist, e Tino Sehgal e alla collettiva “La Grande Madre”.
Parallelamente allo sviluppo di vari progetti curatoriali  indipendenti, ha co-curato la mostra “Homework”, un progetto della quarta Biennale di Berlino (2006), per la quale ha anche collaborato con il team curatoriale, ed è stata Visiting Curator presso Gertrude Contemporary Art Spaces a Melbourne (2006).
Ha contribuito a diversi cataloghi di mostre progetti editoriali per Hatje Cantz, Mousse Publishing e Skira e scritto per riviste come “Abitare”, “Mousse”, “Domus”, “Flash Art” e “Muse”. Tiene regolarmente seminari e interventi in varie istituzioni, inclusa l’Università degli Studi di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore, e Il Sole 24 Ore Business School.